Follow Us
DOMODOSSOLA (VB) | 2017
1025mq

“Tutti gli adulti sono stati bambini una volta (ma pochi di essi se ne ricordano)”

      – Antoine de Saint-Exupéry

 

Il progetto nasce dall’esigenza dell’asilo comunale di Domodossola, Carlo Collodi, di acquisire una sezione in più rispetto alle quattro esistenti. L’intervento ha comportato l’ampliamento, la ridistribuzione e la razionalizzazione degli spazi della struttura esistente.

 

E’ stata adottata la struttura per sezioni omogenee, che da molti anni sta alla base del modello organizzativo della scuola per l’infanzia e che sembra garantire maggiormente la continuità dei rapporti tra adulti e bambini, evitando i disagi affettivi causati da frequenti ed improvvisi cambiamenti, facilitando i processi di identificazione e favorendo la predisposizione coerente di spazi, ambienti e materiali.

 

Il progetto è il risultato del connubio tra il pedissequo rispetto della normativa vigente in materia e la volontà di offrire ambienti non solo salubri e ariosi, ma identitari e divertenti. Per questo, come modus operandi proprio della direzione lavori, ci si è occupati di ogni dettaglio cercando i migliori materiali che potessero rientrare nel budget contenuto di un lavoro pubblico: non si è rinunciato all’eleganza della ceramica Bardelli, ai sanitari decorati di Ponte Giulio, a finiture neutre e ad una tinteggiatura studiata ad hoc.

 

Gli esterni erano inizialmente caratterizzati da un coronamento, in copertura, in cemento armato di colore celeste, di grande impatto visivo. La proposta di riqualificazione ha voluto mascherare l’anello cementizio con un rivestimento in doghe metalliche costituendo al contempo un elemento funzionale e decorativo che conferisce alla struttura un’impronta architettonica di carattere e di leggerezza. I fronti sono stati abbelliti con dei pupazzi disegnati dall’Architetto, che ne ha studiato forme, colori e dimensioni.

 

Il risultato è una scuola per l’infanzia vivace, colorata, un luogo in cui imparare giocando.